Assistenza e Servizi ai Soci

Decreti Pensionistici


In relazione a ricorrenti quesiti in materia, si precisa che l’art. 2 della legge n. 335/95 (c.d. riforma Dini), nell’istituire l’INPDAP, aveva previsto una fase transitoria per far progressivamente subentrare il nuovo Istituto nelle competenze delle varie amministrazioni già interessate.

A sviluppo di tale disposizione la funzione del controllo preventivo sui decreti pensionistici per le Forze armate, Arma Carabinieri e Guardia di Finanza, con effetto dal 1° gennaio 2010, non è più svolta dalla Corte dei conti ma dall’INPDAP, cui le amministrazioni devono direttamente trasmettere i predisposti provvedimenti, per le necessarie verifiche, la messa in pagamento e la notifica agli interessati.

Superfluo sottolineare come la semplificazione della nuova procedura dovrebbe in parallelo portare ad un sensibile contenimento dei tempi di definizione delle pratiche.
Torna a Assistenza
 
Chiudi

Informativa Cookie


Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare l'esperienza di navigazione e fornire un servizio in linea con le preferenze utente.

Per non ricevere i cookie è sufficiente modificare le impostazioni del proprio browser (alcuni servizi non funzioneranno correttamente). Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente a ricevere tutti i cookie del portale web www.assocarabinieri.it