Raduno ANC

III Raduno Nazionale

Torino 3 - 4 giugno 1961
III Raduno Nazionale - Torino Il terzo Raduno, a 3 anni di distanza, si svolge a Torino (2-4 giugno 1961), in occasione del 147° annuale della Fondazione dell'Arma, nel quadro delle celebrazioni del Centenario dell'Unità d'Italia.

Interviene il Presidente della Repubblica.

Si festeggia inoltre il centenario della istituzione delle due Legioni Carabinieri di Torino.

Nella caserma della storica Piazza Carlina - dove ha luogo la cerimonia principale della manifestazione - nel 1815 è stato istituito il Carabiniere piemontese, divenuto il Carabiniere d'Italia, Benemerito per riconosciuta virtù militare e civica.

Lo sottolinea il Ministro della difesa Andreotti nel suo messaggio: «La bella città che ospita oggi le anziane e le giovani Fiamme d'Argento per onorare i 147 anni di vita dell'Arma, ha un luminoso significato per la vostra storia.

Da Torino, infatti, ancor prima che i Carabinieri si rivelassero audacissimi soldati sui campi di battaglia del Risorgimento, incominciò a fiorire e a diffondersi la stupenda tradizione dei fieri, risoluti e incorruttibili custodi della legge e delle libere istituzioni dello Stato».

Al raduno prendono parte oltre 15.000 Carabinieri in congedo, accompagnati dalle mogli, dai figli, da molti familiari «che hanno seguito per anni le vicende tristi e liete dei loro cari, li hanno sorretti nei momenti amari, li hanno talvolta incoraggiati e consigliati, ed hanno assimilato l'amore per l'Arma, che ha tanta forza di attrazione per le sue tradizioni e le sue benemerenze».
 
Chiudi

Informativa Cookie


Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare l'esperienza di navigazione e fornire un servizio in linea con le preferenze utente.

Per non ricevere i cookie è sufficiente modificare le impostazioni del proprio browser (alcuni servizi non funzioneranno correttamente). Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente a ricevere tutti i cookie del portale web www.assocarabinieri.it