Assistenza e Servizi ai Soci

Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica


Il ricorso da gratuito diventa oneroso.

Si da notizia ai lettori interessati che la manovra finanziaria approvata con D.L. 6 luglio 2011, n. 98 prevede all’art. 37 (Disposizioni per l’efficienza del sistema giudiziario e la celere definizione delle controversie) prevede, fra tante altre cose, che:

"Al testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115, sono apportate le seguenti modificazioni: ...in tutti gli altri casi non previsti dalle lettere precedenti e per il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nei casi ammessi dalla normativa vigente, il contributo è di euro 600".

Il provvedimento è stato sollecitato ed approvato per ridurre il contenzioso in materia, oltre che i lunghi tempi di risoluzione delle controversie.

Secondo informali notizie raccolte in proposito i risorsi pendenti nel solo settore militare sarebbero stati ben 27.000.
Torna a Assistenza
 
Chiudi

Informativa Cookie


Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare l'esperienza di navigazione e fornire un servizio in linea con le preferenze utente.

Per non ricevere i cookie è sufficiente modificare le impostazioni del proprio browser (alcuni servizi non funzioneranno correttamente). Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente a ricevere tutti i cookie del portale web www.assocarabinieri.it