Sono apparsi nei giorni scorsi e continuano ad apparire in rete su “Facebook” ed altri network messaggi, provenienti dal sig. Antonio Savino, che recano affermazioni altamente offensive dell’Arma dei Carabinieri, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del suo Presidente Gen. C.A. sig. dott. Libero Lo Sardo.

In tali “post”, tra le tante illazioni, si afferma che il Gen. Lo Sardo unitamente ad altri, imprecisati, Generali dell’Arma, sarebbe indagato per corruzione ed altre ipotesi di reato.

Il Gen. Lo Sardo, nell’escludere fermamente e nel respingere con sdegno le gratuite affermazioni del sig. Savino, oltre ad avere informato di quanto accade il Comando Generale dell’Arma per i provvedimenti che riterrà, ha dato mandato ai legali di fiducia affinché pongano in essere le iniziative necessarie a tutelare i diritti propri e dell’ANC e a ricondurre l’autore degli illeciti alle responsabilità che si è assunto mediante le proprie inaccettabili dichiarazioni.

Product added to wishlist
Product added to compare.

iqitcookielaw - module, put here your own cookie law text